A “Vintage Revolution Natale” un ricco programma musicale

A “Vintage Revolution Natale” un ricco programma musicale

A “Vintage Revolution Natale” un ricco programma musicale

Concerti live, Dj Set, corsi e spettacoli di danza con “Replay Vintage”

 

La musica come componente essenziale della cultura, la musica come cartina di tornasole dello stile. Quello che travalica le epoche e resta patrimonio comune delle generazioni e di generazione in generazione. L’essenza stessa della musica è “vintage” dal momento che il mondo delle sette note è in sé stesso una fitta trama di rimandi, citazioni, contaminazioni e rivoluzioni stilistiche. Non si tratta di revival, di nostalgia che esplode nella fissità del tempo, ma al contrario è accostamento inedito, nuova azione creativa, linfa artistica che prende vita dall’humus del passato.

E in questo la musica è lo specchio di quello che vuole essere ed è “Vintage Revolution Natale”, la manifestazione fieristica dedicata alla re-interpretazione del gusto del passato che diventa fascino e piacere del presente che si svolgerà a Cesena Fiere dall’1 al 3 dicembre 2017.

 

Il programma di musica, dal live al dj set, è molto ricco anche in questa edizione della kermesse organizzata da Romagna Fiere, e copre tutti i tre giorni grazie a “REplay music & dance”, sezione che  immergerà il pubblico in un clima suadente nel quale lo swing si miscela con il blues, il boogie woogie con il funk, il jazz con il rock ‘n’ roll. 

 

“REplay” è una realtà ormai consolidata a livello nazionale che sostiene e divulga tutto quello che viene considerato “vintage”, supportando in particolare la musica live, dando così un’alternativa alle proposte commerciali che invadono il circuito mainstream. “Replay” non è solo divertimento, ma è un’organizzazione “dalla a alla zeta”, capace di far rivivere le epoche del passato in modo autentico nel presente.

Venerdì 1 dalle 15 alle 20, Replay curerà l’intrattenimento musicale in sottofondo con i propri Dj e lo stesso avverrà sabato 2 e domenica 3, dalle 14 alle 16 con una scelta focalizzata rispettivamente sugli anni ’50-’60 e ’20-’30, e durante gli intervalli del ricco programma “a tutto live” tra ballo e concerti.

 

Swing e Rock’n’roll: in pista con Cesena Danze

In ordine cronologico, i primi ad esibirsi saranno i ballerini di “Cesena Danze” che sabato 2 dicembre dalle 16 alle 17, cureranno un workshop di ballo e daranno un saggio delle proprie abilità.

L’associazione arte e spettacolo Cesena Danze, nata nel 1973, oggi conta ben 1.200 soci ed è affiliata a Coni, Arci, Endas. Il fiore all’occhiello è la Compagnia Arte e Spettacolo che si esibisce nelle principali piazze del territorio e non solo. Fondata e animata da Ivano Pollini, la società cesenate ha portato oltre 20.000 tra bambini, giovani e adulti ad apprendere la meravigliosa cultura della danza, preparando anche agonisticamente i suoi atleti a vincere competizioni regionali, interregionali e ben 42 titoli italiani.

 

The Same Old Shoes, l’America degli anni ‘50 in un concerto a tutto ritmo

Sabato 2 dicembre dalle 17, Vintage Revolution Cesena ospiterà il primo di due concerti dal vivo assolutamente da non perdere. Sul palcoscenico salirà il gruppo forlivese The Same Old Shoes e sarà uno show nel quale musica country, rockabilly, blues e rock’n’roll si fonderanno per colpire dritto al cuore dei partecipanti con la genuina cultura statunitense degli anni ’50.

 

Correva l’anno 2010 quando, in un pub di Forlì, i due giovani amici Dario (voce e chitarra) e Mattia (batteria) decisero per divertimento di incrociare le loro strade musicali giocando su di un genere per loro inesplorato ed allettante: il revival country-blues. Il gioco si fece più serio quando quella decisione mise in moto una serie di eventi che, nell’aprile del 2013, li spinse a viaggiare attraverso gli Stati Uniti. E così, quella che doveva essere una spensierata vacanza di promozione al termine dei loro studi universitari, divenne il battesimo di una band in cammino su un affascinante percorso a ritroso nel tempo, attraverso la musica e la cultura country, rockabilly e rock’n’roll. Al loro rientro, oltre a Davide (chitarra solista), salito a bordo già dal 2012, si aggiunse Filippo (contrabbasso) e la band si completa. Con passione, ricerca e confronto con una vivida subcultura rock and roll presente da decenni nelle loro zone, nascevano così i Same Old Shoes.

Trovando nell’early rockabilly la loro identità, il gruppo era pronto alla ribalta, contraddistinto da un sound pulito, fresco e genuino, di chi si è sbarazzato di 60 anni di distorsori, sintetizzatori e campionature, per ritrovare una musica semplice, onesta e dai sapori rurali, che incanta e fa ballare sapendo essere poetica e selvaggia, malinconica e spensierata, rispettosa e rivoluzionaria allo stesso tempo.

Nel corso del 2015 intensificano l’attività live entrando anche a fare parte delle line-up di alcuni importanti festival quali il Motorcycle Gang Jamboree di Bologna e il Moondogs Rock and Roll Festival di Ravenna. Nel 2016 esce il loro primo album per El Toro Records dal titolo “Real Gone Sessions”. Partecipano a diversi festival ed eventi prestigiosi come Summer Jamboree, Summer Vintage Rock and Roll, Rock Around The Blues, Rockin’ Riviera ed altri ancora.

Line Up: Dario Magnani (voce principale, chitarra acustica) - Mattia Flamigni (batteria) - Davide Biserna (chitarra solista, cori) - Filippo Lombardi (contrabbasso, cori).

 

Si vola in pista con Rimini Swing Aviators

Il programma del “Replay music & dance” proseguirà domenica 3 dicembre e dalle 16 alle 17 ci sarà ancora la possibilità di partecipare ai workshop di ballo e alla social dance proposti da Rimini Swing Aviators e dai suoi due insegnanti d’eccezione: Patrick Fattori e Noemi Salis.

 

Il “clan” di Rimini Swing Aviators nasce nel 2016 all'interno della A.S.D. Swing Dance Society e da subito propone i balli caratteristici della Swing Era, come il lindy hop, il blues e l’authentic jazz nel territorio riminese. Il progetto, che va oltre l’essere una Scuola di ballo, nasce da un gruppo di persone unite dalla passione per lo swing e motivate a condividere la filosofia della social dance in tutte le sue forme. Infatti ciò che più sta a cuore agli “aviators” è il coinvolgimento e la diffusione di un modo sano di socializzare, legato al ballo e alla sua folle contagiosità, al divertimento puro e alla bellezza della musica swing del periodo.

Per questo, oltre a fornire un valido metodo di insegnamento a tutte le persone attratte dal mondo dello swing, proponendo un metodo, Rimini Swing Aviators organizza eventi di qualità, dando spazio alla musica dal vivo e alle location ricercate per ricreare un'atmosfera suggestiva. Il giusto modo per diffondere la cultura e a storia delle radici dello swing e del lindy hop.

 

Il sound della Lousiana dei The Indians in un trascinante live

A chiudere il programma musicale sarà un altro imperdibile concerto. Domenica 3 dicembre alle 17 suoneranno dal vivo a Vintage Revolution Natale, gli “indiani del Jazz”: The Indians, appunto.

 

“Laissez les bons temps rouler”… Lasciate scorrere il tempo buono, dicono a New Orleans, patria di contaminazioni di razze e crocevia di culture, ma soprattutto culla del Jazz.

Ed è proprio da un viaggio a New Orleans nasce la voglia del trio The Indians, di far rivivere l’atmosfera frizzante del Sud della Louisiana attraverso le note dei più grandi classici del jazz, ma anche con i ritmi afroamericani delle canzoni popolari di strada e con le toccanti “second line” delle marching band e delle funeral parade.

Mentre il sassofono, le percussioni e il piano suoneranno i temi più noti, la mente degli ascoltatori viaggerà nello spazio e nel tempo, tra le brulicanti vie agli albori del jazz, immaginando un pacifico pomeriggio tropicale, con la steamboat che naviga lenta sul Mississippi. Si potrà sognare di assaporate un beignet al Café du Monde, per poi catapultarsi nel fervore del Mardi Gras tra le collane colorate e il profumo di Jambalaya. Impossibile trattenere i piedi al ritmo della musica mentre il cuore verrà rapito dalla magia dei suoni della più ammaliante città della Louisiana.

Line Up: Marco "benny" Pretolani (sax soprano e tenore, clarinetto e voce) - Alberto "buzz" Bazzoli (piano) - Fausto Negrelli (batteria, percussioni, washboard e voce).

 

INFO, ORARI E PREZZI

www.fieravintage.it

Cesena Fiera – via Dismano 3845, Pievesestina Cesena

Orari al pubblico: venerdì 1 dalle 14.00 alle 20.00 - sabato 2 e domenica 3 dalle 10.00 alle 20.00. Preview gratuita su invito per uffici stile e ricerca venerdì mattina: dalle 10.00 alle 14.00

Ingresso: Coupon riduzione scaricabile dal sito www.fieravintage.it  € 6,00 – Intero € 8,00 – Gratis fino a 12 anni.

A “Vintage Revolution Natale” un ricco programma musicale

Concerti live, Dj Set, corsi e spettacoli di danza con “Replay Vintage”

 

La musica come componente essenziale della cultura, la musica come cartina di tornasole dello stile. Quello che travalica le epoche e resta patrimonio comune delle generazioni e di generazione in generazione. L’essenza stessa della musica è “vintage” dal momento che il mondo delle sette note è in sé stesso una fitta trama di rimandi, citazioni, contaminazioni e rivoluzioni stilistiche. Non si tratta di revival, di nostalgia che esplode nella fissità del tempo, ma al contrario è accostamento inedito, nuova azione creativa, linfa artistica che prende vita dall’humus del passato.

E in questo la musica è lo specchio di quello che vuole essere ed è “Vintage Revolution Natale”, la manifestazione fieristica dedicata alla re-interpretazione del gusto del passato che diventa fascino e piacere del presente che si svolgerà a Cesena Fiere dall’1 al 3 dicembre 2017.

 

Il programma di musica, dal live al dj set, è molto ricco anche in questa edizione della kermesse organizzata da Romagna Fiere, e copre tutti i tre giorni grazie a “REplay music & dance”, sezione che  immergerà il pubblico in un clima suadente nel quale lo swing si miscela con il blues, il boogie woogie con il funk, il jazz con il rock ‘n’ roll. 

 

“REplay” è una realtà ormai consolidata a livello nazionale che sostiene e divulga tutto quello che viene considerato “vintage”, supportando in particolare la musica live, dando così un’alternativa alle proposte commerciali che invadono il circuito mainstream. “Replay” non è solo divertimento, ma è un’organizzazione “dalla a alla zeta”, capace di far rivivere le epoche del passato in modo autentico nel presente.

Venerdì 1 dalle 15 alle 20, Replay curerà l’intrattenimento musicale in sottofondo con i propri Dj e lo stesso avverrà sabato 2 e domenica 3, dalle 14 alle 16 con una scelta focalizzata rispettivamente sugli anni ’50-’60 e ’20-’30, e durante gli intervalli del ricco programma “a tutto live” tra ballo e concerti.

 

Swing e Rock’n’roll: in pista con Cesena Danze

In ordine cronologico, i primi ad esibirsi saranno i ballerini di “Cesena Danze” che sabato 2 dicembre dalle 16 alle 17, cureranno un workshop di ballo e daranno un saggio delle proprie abilità.

L’associazione arte e spettacolo Cesena Danze, nata nel 1973, oggi conta ben 1.200 soci ed è affiliata a Coni, Arci, Endas. Il fiore all’occhiello è la Compagnia Arte e Spettacolo che si esibisce nelle principali piazze del territorio e non solo. Fondata e animata da Ivano Pollini, la società cesenate ha portato oltre 20.000 tra bambini, giovani e adulti ad apprendere la meravigliosa cultura della danza, preparando anche agonisticamente i suoi atleti a vincere competizioni regionali, interregionali e ben 42 titoli italiani.

 

The Same Old Shoes, l’America degli anni ‘50 in un concerto a tutto ritmo

Sabato 2 dicembre dalle 17, Vintage Revolution Cesena ospiterà il primo di due concerti dal vivo assolutamente da non perdere. Sul palcoscenico salirà il gruppo forlivese The Same Old Shoes e sarà uno show nel quale musica country, rockabilly, blues e rock’n’roll si fonderanno per colpire dritto al cuore dei partecipanti con la genuina cultura statunitense degli anni ’50.

 

Correva l’anno 2010 quando, in un pub di Forlì, i due giovani amici Dario (voce e chitarra) e Mattia (batteria) decisero per divertimento di incrociare le loro strade musicali giocando su di un genere per loro inesplorato ed allettante: il revival country-blues. Il gioco si fece più serio quando quella decisione mise in moto una serie di eventi che, nell’aprile del 2013, li spinse a viaggiare attraverso gli Stati Uniti. E così, quella che doveva essere una spensierata vacanza di promozione al termine dei loro studi universitari, divenne il battesimo di una band in cammino su un affascinante percorso a ritroso nel tempo, attraverso la musica e la cultura country, rockabilly e rock’n’roll. Al loro rientro, oltre a Davide (chitarra solista), salito a bordo già dal 2012, si aggiunse Filippo (contrabbasso) e la band si completa. Con passione, ricerca e confronto con una vivida subcultura rock and roll presente da decenni nelle loro zone, nascevano così i Same Old Shoes.

Trovando nell’early rockabilly la loro identità, il gruppo era pronto alla ribalta, contraddistinto da un sound pulito, fresco e genuino, di chi si è sbarazzato di 60 anni di distorsori, sintetizzatori e campionature, per ritrovare una musica semplice, onesta e dai sapori rurali, che incanta e fa ballare sapendo essere poetica e selvaggia, malinconica e spensierata, rispettosa e rivoluzionaria allo stesso tempo.

Nel corso del 2015 intensificano l’attività live entrando anche a fare parte delle line-up di alcuni importanti festival quali il Motorcycle Gang Jamboree di Bologna e il Moondogs Rock and Roll Festival di Ravenna. Nel 2016 esce il loro primo album per El Toro Records dal titolo “Real Gone Sessions”. Partecipano a diversi festival ed eventi prestigiosi come Summer Jamboree, Summer Vintage Rock and Roll, Rock Around The Blues, Rockin’ Riviera ed altri ancora.

Line Up: Dario Magnani (voce principale, chitarra acustica) - Mattia Flamigni (batteria) - Davide Biserna (chitarra solista, cori) - Filippo Lombardi (contrabbasso, cori).

 

Si vola in pista con Rimini Swing Aviators

Il programma del “Replay music & dance” proseguirà domenica 3 dicembre e dalle 16 alle 17 ci sarà ancora la possibilità di partecipare ai workshop di ballo e alla social dance proposti da Rimini Swing Aviators e dai suoi due insegnanti d’eccezione: Patrick Fattori e Noemi Salis.

 

Il “clan” di Rimini Swing Aviators nasce nel 2016 all'interno della A.S.D. Swing Dance Society e da subito propone i balli caratteristici della Swing Era, come il lindy hop, il blues e l’authentic jazz nel territorio riminese. Il progetto, che va oltre l’essere una Scuola di ballo, nasce da un gruppo di persone unite dalla passione per lo swing e motivate a condividere la filosofia della social dance in tutte le sue forme. Infatti ciò che più sta a cuore agli “aviators” è il coinvolgimento e la diffusione di un modo sano di socializzare, legato al ballo e alla sua folle contagiosità, al divertimento puro e alla bellezza della musica swing del periodo.

Per questo, oltre a fornire un valido metodo di insegnamento a tutte le persone attratte dal mondo dello swing, proponendo un metodo, Rimini Swing Aviators organizza eventi di qualità, dando spazio alla musica dal vivo e alle location ricercate per ricreare un'atmosfera suggestiva. Il giusto modo per diffondere la cultura e a storia delle radici dello swing e del lindy hop.

 

Il sound della Lousiana dei The Indians in un trascinante live

A chiudere il programma musicale sarà un altro imperdibile concerto. Domenica 3 dicembre alle 17 suoneranno dal vivo a Vintage Revolution Natale, gli “indiani del Jazz”: The Indians, appunto.

 

“Laissez les bons temps rouler”… Lasciate scorrere il tempo buono, dicono a New Orleans, patria di contaminazioni di razze e crocevia di culture, ma soprattutto culla del Jazz.

Ed è proprio da un viaggio a New Orleans nasce la voglia del trio The Indians, di far rivivere l’atmosfera frizzante del Sud della Louisiana attraverso le note dei più grandi classici del jazz, ma anche con i ritmi afroamericani delle canzoni popolari di strada e con le toccanti “second line” delle marching band e delle funeral parade.

Mentre il sassofono, le percussioni e il piano suoneranno i temi più noti, la mente degli ascoltatori viaggerà nello spazio e nel tempo, tra le brulicanti vie agli albori del jazz, immaginando un pacifico pomeriggio tropicale, con la steamboat che naviga lenta sul Mississippi. Si potrà sognare di assaporate un beignet al Café du Monde, per poi catapultarsi nel fervore del Mardi Gras tra le collane colorate e il profumo di Jambalaya. Impossibile trattenere i piedi al ritmo della musica mentre il cuore verrà rapito dalla magia dei suoni della più ammaliante città della Louisiana.

Line Up: Marco "benny" Pretolani (sax soprano e tenore, clarinetto e voce) - Alberto "buzz" Bazzoli (piano) - Fausto Negrelli (batteria, percussioni, washboard e voce).

 

INFO, ORARI E PREZZI

www.fieravintage.it

Cesena Fiera – via Dismano 3845, Pievesestina Cesena

Orari al pubblico: venerdì 1 dalle 14.00 alle 20.00 - sabato 2 e domenica 3 dalle 10.00 alle 20.00. Preview gratuita su invito per uffici stile e ricerca venerdì mattina: dalle 10.00 alle 14.00

Ingresso: Coupon riduzione scaricabile dal sito www.fieravintage.it  € 6,00 – Intero € 8,00 – Gratis fino a 12 anni.

 

Cesena Fiera