Entrano nel vivo i festeggiamenti di San Giovanni

Entrano nel vivo i festeggiamenti di San Giovanni

Entrano nel vivo i festeggiamenti di San Giovanni

sabato 22 giugno propone piatti per tutti i palati, spettacoli, musica, comicità, attività per bambini, mostre e un assaggio di tango

 

Cesena (21 giugno 2019) – Entra nel vivo la festa di San Giovanni, omaggio al patrono della città, appuntamento che propone un calendario ricco di proposte: gastronomia, spettacoli dal vivo, mostre d’arte e tradizioni popolari nelle piazze e nelle vie del centro.

Tanti gli eventi di sabato 22 giugno, a partire dalle Piazzette in musica che offrono spettacoli per tutti i gusti. Dalle 21.30 piazza Bufalini, rinominata piazza della Birra, ospita l’italian swing dei Noi Duri mentre continua fino a lunedì 24 giugno il djset di Elio con musica revival a partire dalle 18.30.

Il Baricentro, in Piazza Amendola, dalle 21.30 si riempie di note a sorpresa mentre sarà possibile gustare freschi pestati e un po’ di sushi a cura di College Sushi, Sunny Fruytta, El Tano e Pescheria Ruggero.

 

Le vie della Magia. Anche nella giornata di sabato continuano le Vie della Magia con cartomanti, oroscopi, speziali, bottegai, artisti, musici e cibi di strada in un percorso che si snoda in Piazza Amendola e nei vicoli vicini. Dalle 18.00 fino a notte fonda sarà possibile consultare le cartomanti, con i loro tarocchi e altre tecniche divinatorie, disposte in via via Righi, via Albizzi, Vicolo Caporali e via della Pescheria.

All’ingresso di Piazza Amendola trovano spazio anche i fischietti creativi in ceramica di Fabiano Sportelli mentre in via Verzaglia si ricorda la mostra “Magia dell’Arte Manuale”, allestita dall’Associazione Animanigramma: su piccoli banchetti, giovani artisti portano la loro arte in strada per mostrare come la materia, attraverso la fantasia, si trasforma in oggetti unici ed originali, capaci di regalare un’emozione. Le Vie della Magia è un’iniziativa organizzata con la Sezione Femminile della Croce Rossa di Cesena, un drappello di signore, moderne fattucchiere, che manipolando aglio, lavanda e grano, creano deliziose composizioni, offerte a scopo benefico.

 

Cortili aperti. Sempre sabato i cortili interni dell’ex Roverella (a cui si accede da via Strinati, via Dandini e via Milani) rivivono con la quinta edizione di Cortili Aperti, rassegna organizzata dall’ASP Cesena Valle Savio per far conoscere i propri servizi alla città. Appuntamento alle 17.30 con “Con gli occhi dei bambini”, un incontro con il nido d’infanzia Piccole Stelle di Ponte Pietra; a seguire alle 18.00 “Storie di…Pirati”, una caccia al tesoro curata da Bibliostelle-Centro per le Famiglie; mentre alle 21.30 arriva al comicità di “Risate con…Maria Pia Timo” attrice e racconta storie faentina (Informazioni: facebook.com/CentroperleFamigliediCesena). Sempre nei cortili dell’ex Roverella sarà possibile visitare anche la mostra fotografica “Immersi”.

 

Famiglie in festa. Arriva alla seconda giornata la Festa della Famiglia Diocesana, organizzata dalla Diocesi in collaborazione con le Associazioni. Appuntamento sabato 22 giugno alle 21.00 al Chiostro di San Francesco con lo spettacolo “Giuseppe il misericordioso” con l’attore Pietro Sarubbi, che ha interpretato Barabba nel film “The Passion” di Mel Gibson.

 

Il Vicolo. Sabato 22 giugno prima data di “Milonga in Vetrina”, performance di tango argentino curata dall’Associazione Ho Tango, proposta da Il Vicolo Interior Design. Si parte alle 21.00 al numero 16 di via Carbonari, dove viene ricreato lo spaccato di un tipico locale da ballo argentino con tavolini, moquette rossa e luci intime: lo spettacolo presenta una coreografia collettiva con la regia di Agnese Fransceschi e Christian Santi, con il contributo artistico del coreografo argentino Leonardo Cuello (Lo spettacolo si replicherà anche alle 21.45 e alle 22.30).

Nella stessa giornata, completa la programmazione della Galleria l’inaugurazione della mostra “Keramikos”, prevista per le ore 18.00 al numero 6 di Contrada Chiaramonti. In esposizione opere di artisti che rinnovano la tradizione antica della ceramica, un’icona della Romagna. La mostra rimane allestita fino al 28 settembre ed è curata dagli architetti Augusto Pompili e Marisa Zattini (Informazioni: www.ilvicolo.com).

 

Altre mostre. Si ricorda che durante le giornate di Fiera, sarà possibile visitare tre mostre allestite nei luoghi simbolo della città. La prima “Storie di Calcio” allestita nella Pescheria e ispirata al Campionato Europeo Under 21 di Calcio che coinvolge anche la nostra città con diversi appuntamenti, sarà visitabile dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 23.00.

La seconda è una mostra fotografica intitolata “Estati di Cinema Italiano. Da Visconti a Sorrentino”, che documenta il racconto dell’estate secondo il grande cinema italiano, allestita alla Galleria del Ridotto e visitabile nei seguenti orari: 10.30/12.30 e 17/23.

Infine, nella Chiesa di Sant’Agostino l’ADARC- Associazione di Artisti Cesenati allestisce l’Expò ADARC “Un filo di rosso” con opere inedite di 45 artisti in omaggio al colore di uno dei simboli della Fiera. La mostra sarà aperta dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 23.30 (Informazioni: info@adarc.it).

 

Cesena in Coro. Sabato alle 21.00 nella Chiesa di San Rocco (via Farini) spazio alla rassegna di canto corale “Cesena in Coro” organizzata dalla Corale Alio Modo Canticum di Cesena, diretta dal maestro Adamo Scala, con il patrocinio del Comune di Cesena. Ad esibirsi saranno diversi cori, tra cui, oltre ad Alio Modo Canticum, anche il Faith Gospel Choir di Carpi.

 

Gli spazi della Festa. Come da tradizione, piazza della Libertà ospita il Salone d’estate dell’Auto ed il punto ristoro solidale Il Pesce Fa Bene…ficenza realizzato dall’Associazione Tra il Cielo e il Mare dei pescatori di Cesenatico, il cui ricavato sarà donato a due associazioni di beneficienza attive in Sierra Leone e Venezuela. Gli stand della Campionaria ritornano in corso Garibaldi e corso Mazzini, mentre in Viale Mazzoni, oltre alle tradizionali bancarelle, sono presenti food truck, prodotti tipici ed artigiani creativi. I banchi, inoltre, tornano ad occupare anche via Battistini, così come via Battisti ospita nuovamente i vivaisti.

E ancora, dalle 12.00 alle 24.00 sono attive la Piazza della Birra (piazza Almerici) e la Birrioteca in piazza Bufalini: questa piazza-festival proporrà una selezione musicale e una ricca offerta gastronomica. Saranno allestiti un ristorante, quattro stand di birra, cinque cibi di strada e sei food truck e sarà possibile assaggiare tigelle farcite, hamburger, arancini, passatelli, piada fritta e gourmet, focaccia ligure, carni alla spada e al barbecue, gnocco fritto, polpette, tortellini e arrosticini.

Piacevoli e curiose conferme sono le vie della Magia nei dintorni di piazza Amendola e i punti ristoro, sparsi in varie zone: Piazza Almerici, Piazza Bufalini, Piazza Aguselli, Piazza della Libertà, Piazza Fabbri, via Battisti, vial Mazzoni, Piazza Amendola e Corte Dandini. Vera novità della serata per i punti ristoro sarà “La brace mobile” con bombette e carni dal Salento, allestito in via Battisti.

In piazza Aguselli invece si fa un tuffo nella tradizione con Piazza Romagna, uno spazio per la riscoperta del nostro territorio passando per piatti tipici e ballo con allestimenti, menù e programma artistico organizzato da La Piè – Gusto Romagnolo.

Per i più piccoli non mancheranno le giostre, allestite nell’ultimo tratto di viale Mazzoni.

 

Informazioni:

Cesena Fiera – 0547 317435 – www.cesenafiera.com

Blu Nautilus – 3202549997 – www.blunautilus.it

Ufficio IAT – 0547 356327 – www.comune.cesena.fc.t/cesena/turismo

 

Cesena, 21 giugno 2019

Cesena Fiera